Gears Tactics, provato su Xbox Series X: lo strategico in versione potenziata

Lo strategico ambientato nel mondo di Gears of War debutta sulla next-gen di Microsoft. Ci aspetta un'ottima conversione di un gioco particolarmente interessante, specialmente su console

PROVATO di Francesco Serino —   15/10/2020
18

Quando si discute di line-up di lancio di Xbox Serie X e Xbox Serie S, per qualche strana ragione non si parla mai di questo Gears Tactics. Fa comodo? In molti lo ritengono un titolo minore? Entrambe le cose, più molte altre, eppure come abbiamo già sviscerato durante la nostra recensione della versione PC, quello degli Splash Damage è uno strategico da tenere assolutamente in considerazione, e non solo perché incluso nel Game Pass di Microsoft. Gears Tactics nasce come una sorta di costola del capolavoro XCOM 2, del quale riprende le meccaniche di base per sfruttarne le qualità sull'ambientazione di Gears of War. Il risultato, almeno per quel che riguarda le singole missioni, è a dir poco eccezionale, riuscendo persino a dare un senso ulteriore a un franchise che, non ce ne vogliano gli appassionati, come action puro sembra da tempo aver già detto detto tutto o quasi. Gears si ritrova così perfettamente a suo agio in questa nuova struttura, che sfrutta però in modo forse un po' troppo canonico.

Gears Tactics 3

Ispirazione

A differenza di XCOM infatti qui la strategia procede di pari passo alla storia, e sebbene ci sia margine per della buona rigiocabilità, l'esperienza ha un inizio e una fine, al contrario del gioco Firaxis dove ogni partita può contare su un numero sufficiente di variabili da garantire situazioni sempre nuove. Ma è una scelta, esattamente come lo è stata quella di Ubisoft Milan quando hanno assemblato Mario + Rabbids, altro gioco che prende a piene mani da XCOM per offrire un'esperienza più serrata e concisa. I due giochi si somigliano sebbene quello Ubisoft punta alla dolcezza e ai colori, mentre Gears Tactics a quelli che sono gli stilemi più classici della serie ideata da Epic: brutalità e decadenza.

Gearstactics Gabe Bunker 3840X2160 Final

Decaying Beauty

Una delle cose migliori di Gears Tactics è infatti il riproporre ambientazioni molto simili a quelle dei primi due action su 360, più che adottare quelle più solari e recenti viste nei capitoli successivi. È una scelta che ribadisce, se mai ce ne fosse bisogno, come Gears non può separarsi da certe tonalità senza perdere buona parte del suo straordinario caratteraccio. Un'altra ottima caratteristica di Gears e l'aver rinunciato alle classiche caselle da strategico, in favore di un sistema che permette più libertà e dinamismo tattico di quanto solitamente avviene in prodotti simili.

Gearstactics Brumak 3840X2160

Strategia di un successo

Per chi giustamente se lo stesse chiedendo, rispetto alla versione PC gli sviluppatori hanno in serbo per noi diverse interessanti novità, di cui però non possiamo ancora parlarvi, ma sappiate che probabilmente saranno sufficienti per allettare anche coloro che hanno già portato a termine il gioco nella sua prima versione, disponibile dal 28 aprile del 2020 su Windows Store e Steam. La versione preview, quindi ancora un po' sporca, che abbiamo avuto l'estremo piacere di provare su Xbox Serie X, funziona già senza grossi problemi. Sulla nuova console Microsoft naturalmente l'aspetto tecnico è identico in tutto a quanto già visto su PC di alta fascia, con grafica cristallina, i 4K, 60 frame al secondo totalmente privi di sbavature, e un HDR che ora sembra molto più saturo di colori di quanto non lo sia mai stato su piattaforme Windows.

Gearstactics Skilltree 3840X2160

Mouse e Tastiera

Non possiamo ancora darvi dettagli relativi al nuovo controller e al suo funzionamento con Gears Tactics, ma possiamo fin da subito dirvi che la console next-gen di Microsoft è in grado di riconoscere immediatamente mouse e tastiera, e lo stesso farà Gears Tactics che cosi facendo diventa praticamente indistinguibile alla versione PC; è inoltre possibile tornare all'uso del pad semplicemente scollegando le USB delle due periferiche. Gli unici problemi da noi riscontrati si rifanno a un bug audio che emerge con certe funzioni, salvo scomparire subito dopo, e a dei crash legati alla funzione quick resume, ma siamo certi che entrambi verranno risolti nel momento in cui la console monterà il nuovo sistema operativo e il gioco potrà dirsi definitivamente completo.

Gearstactics M4 Survivors 3840X2160 Final

Un gioco di lancio diverso

Ricapitoliamo: Gears Tactics è un gran bel gioco, uno strategico per giunta appartenente a un genere non così comune su console. La versione Xbox Serie X gira al massimo della risoluzione senza alcun problema di frame rate, inoltre è compatibile con mouse e tastiera per chi non ama esplorare questa tipologia di giochi con il pad in mano. La versione finale includerà inoltre delle piacevoli sorprese che potrebbero spingere chi già lo ha giocato a una seconda intensa run. Inoltre, come tutte le esclusive Microsoft, il gioco sarà disponibile fin dal primo giorno su Game Pass. Se non emergeranno nuovi e inaspettati problemi, chi acquisterà una console Microsoft potrà fin da subito godersi un'esperienza di primissimo livello, con un gioco che ha già dimostrato di che pasta è fatto. Non sarà Halo ma è nuovo, atipico e fatto molto, molto bene. Come già detto nella recensione della versione PC, se pensate come noi che Gears of War abbia fatto il suo tempo, Gears Tactics con la sua diversa prospettiva potrebbe farvi cambiare idea.

Gears Tactics su Xbox Serie X sembra a tutti gli effetti la versione PC, solo un po' più carica dal punto di vista dei colori, forse anche più definita grazie a dei ritocchi grafici leggeri ma sostanziali. Averlo dal primo giorno nel Game Pass, sarà una piacevole sorpresa per tutti coloro che sceglieranno la next-gen di Microsoft.

CERTEZZE

  • Ottima grafica
  • Supporto di mouse e tastiera
  • Sono presenti diverse novità
DUBBI
  • C'è ancora qualche piccolo bug
  • Chi lo ha già giocato su PC avrà voglia di farlo di nuovo?