Microsoft Flight Simulator avrà tutti i 37mila aeroporti del mondo, ma 80 con dettagli extra 185

Microsoft Flight Simulator avrà tutti i 37mila aeroporti del mondo fatti a mano, ma saranno "solo" 80 quelli che potranno contare su dettagli extra.

VIDEO di Luca Forte   —   21/02/2020

Microsoft Flight Simulator avrà tutti i 37mila aeroporti del mondo fatti a mano. Lo sviluppatore Asobo ha però detto che sono stati scelti gli 80 aeroporti più frequentati in modo da realizzare per loro dettagli extra.

In un nuovo video pubblicato giovedì, Asobo, lo sviluppatore di Microsoft Flight Simulator, ha approfondito il modo in cui gli aeroporti funzioneranno nell'attesissima simulazione di volo in arrivo per Xbox One e PC.

Lo sviluppatore ha svelato di aver scelto 80 aeroporti, in base a quelli più giocati e più trafficati al mondo, a cui verrà data "un'attenzione extra". Saranno più realistici degli altri grazie ad una segnaletica più dettagliata e puntuale, oltre che ad una maggiore definizione delle texture.

Tra questi ce ne saranno una manciata di "categoria persino superiore". Per questi luoghi "iconici" sono stati realizzati edifici, oggetti di scena e terreni unici.

Gli altri 37mila aeroporti del mondo saranno comunque presenti, ma non potranno contare su questo livello di dettaglio. Saranno "solamente" creati a mano da uno sviluppatore di Asobo. Lo studio francese ha creato uno strumento che è in grado di partire dai dati topografici di Bing Maps e grazie alla tecnologia cloud di Microsoft Azure è in grado di generare in tempo reale una mappa in 3D con tanto di edifici e dettagli vari. Con questa come base è stato "semplice" per Asobo raggiungere questo livello di dettaglio.

Il lead game designer Sven Mestas ha dichiarato che "per raggiungere un nuovo livello di realismo nelle simulazioni di volo, avevamo bisogno di un nuovo approccio. Ecco perché abbiamo deciso di creare gli aeroporti partendo da immagini satellitari reali. Questa tecnica prevede comunque la modifica manuale di ogni aeroporto, il che significa che abbiamo potuto concentrarci sui dettagli di ciascuno di essi e non sulla loro creazione, facendo un ulteriore passo verso la realtà".

"Un lavoro del genere non è mai stato svolto su questa scala ed è per questo che dovevamo creare uno strumento specifico che aiutasse gli sviluppatori a gestire la creazione di ogni aeroporto," ha detto Mestas.

Microsoft Flight Simulator uscirà quest'anno su PC e Xbox One e da quanto è possibile vedere da questi filmati sarà graficamente strabiliante.

Il gioco dovrebbe sfruttare una particolare tecnologia di machine learning basata sui server Azure che sarà in grado di aggiornare le mappe in tempo reale. Così da correggere in diretta il paesaggio nel caso in cui il software si renda conto che manca un elemento sulla mappa di Microsoft Flight Simulator che è invece presente su quella di Bing. Il tutto si adatterà alla banda dell'utente, garantendo le massime prestazioni a seconda della situazione.