Roller Champions, il provato del gioco competitivo 3v3 di Ubisoft

Abbiamo provato Roller Champions, il nuovo gioco competitivo 3 contro 3 di Ubisoft che è pronto ad arrivare sul mercato dopo anni di attesa.

PROVATO di Luca Forte   —   24/05/2022
22

Ci ricordiamo bene di Roller Champions: è stato uno degli ultimi titoli che provammo all'E3 2019 presso lo stand di Ubisoft. Si trattava di un divertente gioco competitivo 3 contro 3 che mescola la palla mano col basket, un po' di football americano e, ovviamente, i rollerblade. Il gioco era pressoché finito, tanto che fu pubblicata una demo aperta a tutti per limare gli ultimi dettagli. Poi arrivò la pandemia da Covid-19 e l'editore francese decise di rinviare il suo gioco di diversi mesi.

Adesso siamo finalmente arrivati al momento nel quale Roller Champions è pronto per raggiungere i negozi digitali di Xbox One, PC, PlayStation 4 (su next-gen attraverso la retrocompatibilità) e più avanti persino su Amazon Luna. Ma come è il gioco? Come è invecchiato in questi anni?

In attesa dell'apertura dei server al pubblico, vi raccontiamo di Roller Champions nel nostro provato.

Gameplay

Un'arena di Roller Champions
Un'arena di Roller Champions

Partiamo dalle basi: cos'è Roller Champions? Si tratta di un titolo competitivo a squadre 3 contro 3 (anche se ci sono modalità speciali per team da 2 giocatori) nel quale vince chi segna per primo 5 punti o chi ha più goal alla fine dei 7 minuti di tempo regolamentare.

Le arene sono degli ovali da percorrere sui rollerblade e i punti si possono segnare lanciando l'unica palla presente all'interno di un canestro posto ai lati della pista. Solo che non è possibile segnare in qualunque momento: prima di fare canestro una squadra deve compiere un intero giro con la palla in mano. Ma non solo: facendo due giri il canestro vale 3 punti, facendone 3 il canestro vale 5 punti e la vittoria diretta della partita.

Gli avversari, ovviamente, non sono lì solo per farsi saltare come birilli, ma dovranno cercare prendere la palla prima che questa venga lanciata nel canestro. Per farlo si hanno a disposizione alcune mosse, come la possibilità di placcare, di provare a stoppare il tiratore o di frapporsi tra i passaggi, così da intercettare la sfera. Una volta cambiato il possesso il conteggio si azzera e bisognerà riuscire a compiere almeno un giro per poter riattivare il canestro.

Strategie avanzate

Roller Champions
Roller Champions

Queste sono le basi. Ovviamente, poi, c'è spazio per alcune tecniche avanzate che definiranno la strategia di ogni squadra. Si potrà decidere d'inseguire il portatore della palla sfruttando i compagni per darsi una propulsione o di percorrere l'ovale in senso contrario per intercettare frontalmente gli avversari.

In attacco si può provare a passare la palla, usare i compagni per aumentare la velocità o sfruttarli come guardie del corpo impegnate a placcare tutti gli avversari.

Le variabili sembrano essere sufficienti a garantire una buona varietà tra le partite e il gioco di squadra pare essere sempre la chiave per la vittoria. Forse gli scontri non sono calcolati in maniera pulitissima, ma nel complesso le partite sembrano sempre divertenti e non creano frustrazione.

Modalità

Roller Champions
Roller Champions

Nel corso della vita di Roller Champions gli sviluppatori di Ubisoft pensano di offrire modalità a tempo con le quali rendere più varia l'offerta di gioco, ma per il momento sono a disposizione solo una manciata di varianti. Ci sono le partite veloci, ovvero il modo migliore per imparare a giocare, e le classificate, il posto in cui mettere alla prova le proprie abilità. Poi c'è lo Skatepark, un luogo sociale dove incontrarsi con gli altri, e le partite personalizzate. E basta.

Nei prossimi mesi dovrebbero arrivare nuove modalità di gioco, mappe, costumi ed eventi. Tutto dipenderà, ovviamente, da come Roller Champions sarà recepito e da quante persone sarà in grado di catturare sul lungo periodo.

Ricerca estetica

Alcune personalizzazioni estetiche di Roller Champions
Alcune personalizzazioni estetiche di Roller Champions

Ovviamente il gioco non è stato ancora studiato da milioni di giocatori, ovvero l'unico modo per capire se ci sono punti deboli, cattivi bilanciamenti o problemi di qualche tipo nello sviluppo del gameplay.

L'assenza di potenziamenti od oggetti in grado di modificare le prestazioni degli atleti, però, dovrebbe garantire il bilanciamento e la correttezza di ogni partita. È vero che ci sono season pass da comprare e tanti oggetti da acquistare anche tramite valuta reale, ma si tratta di cose che servono solo per esprimere la propria personalità e rendere accattivante il proprio atleta, non per modificarne le prestazioni. Lo spettro del pay-to-win sembra quindi scongiurato.

Lo stile di Roller Champions
Lo stile di Roller Champions

Lo stile di Roller Champions è molto giovane, colorato, un po' folle nell'estetica e nell'uso di luci ed effetti, ma il risultato globale è piuttosto coerente e piacevole. Abbiamo apprezzato soprattutto il fatto che il motore grafico sembri essere piuttosto leggero, in grado di girare anche su PC recenti, ma non dotati di una scheda grafica dedicata, cosa che potrebbe espandere enormemente la potenziale platea che potrebbe accedere al gioco.

La solidità del codice di gioco, però, non sembra ancora ottimale, dato che abbiamo assistito a diversi crash o rallentamenti apparentemente non legati a nessun avvenimento in particolare. Sono tutte cose che, però, possono essere aggiustate con qualche aggiornamento. Buono, il sonoro, ricco di tante musiche piuttosto orecchiabili.

In attesa dell'apertura dei server, che avverrà il 25 maggio a mezzanotte, e del conseguente arrivo dei giocatori, non possiamo che dirci speranzosi nei confronti di Roller Champions. Il gameplay è originale, le partite sono veloci e spettacolari e il modello economico è basato solo su oggetti estetici e quindi non c'è rischio di pay-to-win. I pericoli sono legati a una scarsa diffusione del titolo e a una poca varietà sul lungo periodo di modalità e gameplay. Tutte cose che richiedono tempo per essere analizzate e per questo motivo ci prendiamo qualche giorno prima di offrirvi la recensione.

CERTEZZE

  • Gameplay frenetico e divertente
  • Colorato
  • Poco esigente da punto di vista hardware
DUBBI
  • C'è abbastanza varietà?
  • I giocatori lo apprezzeranno?