Sonic, il Film: meglio o peggio? 23

Sonic cambia totalmente look nel nuovo trailer di Sonic - Il film: cambiare il design del personaggio è stata la scelta giusta?

VIDEO di La Redazione —   13/11/2019

Dopo la pioggia di proteste che ha colpito Sonic - Il film, i fan sono riusciti nel loro intento, ottenendo un re-style del porcospino blu più famoso dei videogiochi. Come avrete potuto notare dall'ultimo trailer del film, l'aspetto di Sonic è decisamente cambiato... e in meglio si direbbe. Il design del personaggio è stato totalmente ripensato, stavolta riproponendo fedelmente quello videoludico: per i fan di vecchia data poi questo ha un doppio valore perché l'aspetto dato al porcospino si avvicina molto di più al design dei primi giochi per Sega Mega Drive in 2D piuttosto che al look più slanciato del Sonic contemporaneo.

All'interno del trailer sono stati inseriti numerosi immagini inedite ma anche alcuni momenti già visti nel trailer di maggio, con la versione definitiva di Sonic. Il Porcospino blu è certamente molto più carino con occhi grandi, il suo tipico naso all'insù e finalmente munito degli accessori che lo contraddistinguono, tra cui i calzini e i guanti non presenti nel primo design e sostituiti con della semplice pelliccia bianca. Ciliegina sulla torta, per coloro che hanno teso bene le orecchie, si può sentire in un preciso momento del trailer il tema di Green Hill, primissimo livello di Sonic accompagnato dalla musica dello storico compositore giapponese Masato Nakamura.

Qui però arriva la domanda: al netto del re-style, che immaginiamo tutti abbiano apprezzato molto di più (anche perché era davvero impossibile fare peggio di quello precedente), è stata davvero una scelta giusta? Da un punto di vista squisitamente estetico la risposta non può che essere sì: vi avevamo già raccontato questa primavera quanto strano è un po' inquietante sembrasse il primo design di Sonic; gli occhi distanti, i denti umani... c'era decisamente qualcosa che non funzionava. Così il produttore Tim Miller il regista Jeff Fowler hanno deciso di ascoltare subito la voce del pubblico dichiarando il posticipo dell'uscita del film per poter lavorare sull'aspetto di Sonic. Si potrebbe dire che tutto è bene quel che finisce bene ma la decisione di produttore e regista crea un precedente pericoloso, perché questa volta magari i fan avevano ragione ma non è detto che questo accada sempre. A schierarsi contro la scelta, per così dire, di Miller e Folwer è stato proprio un membro del cast, Jim Carrey in persona, che ha dichiarato: "A volte scopri che il pubblico decide di voler qualcosa e quando lo tiene dice -ok non lo voglio più-". " I fan" prosegue l'attore "hanno un senso di possesso sul personaggio. Bisogna capire cosa ciò comporta.". Carrey poi si ha detto non troppo preoccupato delle lamentele e sulle conseguenze che queste hanno portato, su tutte ovviamente il posticipo del film; "succederà quello che deve succedere e potrà essere una bella cosa oppure brutta".

Fa poi riflettere il lunghissimo hashtag usato da Fowler per twittare il posticipo del film: "No vfx artist were harmed in the making of this movie". "Nessun artista di effetti speciali è stato maltrattato nella realizzazione di questo film". Una precisazione che nasconde effettivamente il potenziale risvolto negativo della vicenda perché è vero, produttore regista hanno imposto a Paramount un ritardo sull'uscita del film per poter lavorare al re-design del personaggio, ma a quale prezzo? Nessuno probabilmente saprà mai quanto e come hanno dovuto lavorare gli specialisti dei vfx e ci auguriamo davvero che il clima lavorativo non sia stato tossico, ma questo è comunque un aspetto con il quale la maggior parte delle persone che si è lamentata non ha fatto i conti e che spesso, anche per quanto riguarda i videogiochi, non viene considerato dal pubblico. Tutto quello che viene creato è frutto del lavoro di qualcuno: idee, decisioni, ore di tempo passate per dare forma a tutto ciò. Chiedere un re-style, una modifica o lamentarsi di scelte artistiche (qualcuno ha per caso detto "ottava stagione del Trono di Spade"?) quanto è rispettoso nei confronti di chi l'intrattenimento lo crea? La risposta la lasciamo a voi nei commenti qua sotto: fateci sapere cosa ne pensate e se stavolta il design di Sonic vi è piaciuto.