Xbox: le pubblicità più memorabili

Rivediamo alcuni degli spot più memorabili visti nei vent'anni di vita del franchise Xbox, tra console, giochi e periferiche speciali.

SPECIALE di Simone Tagliaferri   —   14/11/2021
70

La storia di un brand passa anche per le pubblicità che hanno fatto la storia dello stesso, entrando nella mente e, a volte, nel cuore degli appassionati. Come Nintendo e PlayStation, anche Xbox ha collezionato alcune pubblicità memorabili nel corso dei suoi vent'anni, che vale la pena di rivedere.

Champagne - Xbox

Una donna è distesa su di un letto di ospedale in preda alle doglie. Solo che invece di partorire il suo bambino, lo spara letteralmente fuori dal suo corpo, facendolo schizzare fuori dalla finestra. Il bambino vola a una velocità impressionante e diventa sempre più vecchio, fino a raggiungere la sua destinazione finale: una tomba, che sfonda come ha sfondato la finestra. La pubblicità si chiude con lo slogan: "La vita è breve, gioca di più".

Champagne ha fatto storia, tanto da essere citato come uno degli spot più riusciti di sempre, anche al di fuori dell'industria videoludica. All'epoca non mancarono delle polemiche per i suoi contenuti, considerati estremi, ma ormai sono superate e oggi rimane solo lo stupore e il piacere di rivederlo.

Standoff – Xbox 360

Standoff è un altro spot che ha fatto la storia. Molte televisioni USA decisero addirittura di non trasmetterlo, perché secondo alcuni dirigenti dell'epoca incitava all'uso violento di armi da fuoco. Il filmato in sé è concettualmente abbastanza semplice e probabilmente proprio per questo efficacissimo, e vede delle persone reali che iniziano a giocare usando mani e braccia per imitare pistole e fucili.

L'idea di base, ispirata a una sequenza della sitcom inglese Spaced, è quella di mostrare una gran massa di gente che gioca divertendosi, per poi associare il mood generato, anche grazie alla musica di sottofondo, a Xbox 360. Lo slogan che chiude lo spot è davvero diretto e recita "Jump in", ossia invita lo spettatore a prendere parte al gioco.

Mad World – Gears of War

Molti giocatori hanno ancora i brividi quando ricordano il trailer Mad World del primo Gears of War. La canzone omonima dei Tears for Fears, che naturalmente fa da colonna sonora al filmato, sarà ripresa anche per lo spot del terzo capitolo, ma sicuramente è quello del primo ad aver fatto storia. Marcus Fenix, il protagonista del gioco, si aggira per le strade di una città in rovina e, scampato a un attacco, irrompe in un edificio dove trova un nemico gigantesco ad aspettarlo. Lo spot è particolarmente memorabile non solo per come è stato girato, ma anche per come riesce a rendere alla perfezione i toni epici e allo stesso tempo tragici del gameplay.

Believe – Halo 3

Believe è un altro di quegli spot entrati nel cuore dei fan di Xbox e non solo. Sostanzialmente è girato dentro a un grosso diorama, che rappresenta una battaglia di Halo 3. A stupire è l'intensità drammatica delle figure che vengono inquadrate, aumentata dalla sapiente regia e dall'incredibile uso della colonna sonora, il Preludio op. 28 n. 15 di Chopin, conosciuto anche come La goccia d'acqua.

Probabilmente se fosse stato in movimento sarebbe stato meno efficace.

Lo spot si chiude sull'immagine di un Master Chief apparentemente inerme che si rianima brevemente guardando verso la telecamera, per poi lasciare il campo allo slogan "Believe". Non tutto è perduto. Spetta al giocatore decidere le sorti del conflitto.

Invitation – Xbox One

Durante una riunione d'affari, un titan di Titanfall fa irruzione e invita il capo a salire a bordo. Durante una partita di calcio, un calciatore si ferma e invita uno degli spettatori a scendere in campo. Il Dottor Spock appare in una stazione ferroviaria con un'arma in pugno e invita una passeggera a unirsi a lui. Un bolide sfreccia su di una strada di campagna e taglia la strada a un'automobilista, invitandolo poi a salire a bordo una volta sceso dalla sua auto. Uno zombi entra in una biblioteca e invita uno studente ad andare con lui, perdendo un braccio. Gli inviti sono il centro di questo bello spot di Xbox One. Il concetto espresso è chiaro: venite nella nuova generazione perché vi attendono delle esperienze meravigliose.

We All Win - Microsoft Adaptive controller

Quello dell'Adaptive controller di Xbox è uno spot atipico che mostra semplicemente dei bambini con delle forti disabilità che riescono finalmente a giocare ai videogiochi senza difficoltà, grazie a questo apparecchio e raccontano la loro esperienza. Nel filmato non si vedono effetti speciali e non ci sono particolari virtuosismi registici, ma si tratta comunque di uno spot molto bello che oltretutto riesce a far passare il suo messaggio senza particolari difficoltà: quando tutti giocano, vinciamo tutti. Se vogliamo è la testimonianza della volontà di Xbox di rendere i videogiochi più inclusivi, anche tramite soluzioni hardware, così da raggiungere ogni possibile pubblico.

Us Dreamers – Power Your Dreams – Xbox Series X/S

Chiudiamo con lo spot Us Dreamers di Xbox Series X e S, il più recente del gruppo. A differenza degli altri che abbiamo riportato, il filmato è decisamente più spettacolare. La sua particolarità però è un'altra: è completamente incentrato su Halo Infinite, pur essendo stato pubblicato per il lancio delle console di ultima generazione. Probabilmente fu commissionato quando ancora Microsoft credeva che avrebbe lanciato il gioco insieme alle Series e, a rinvio ormai annunciato, non ha avuto il tempo di commissionarne un altro. È sicuramente un bel vedere, ma anche un monito a non dare niente per scontato.