Ulteriori licenziamenti in casa Disney dopo la chiusura di Junction Point 0

Cinquanta persone sono state lasciate a casa

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   30/01/2013

Dopo la chiusura di Junction Point, il team fondato da Warren Spector e responsabile della serie Epic Mickey, la divisione game di Disney ha annunciato altri cinquanta esuberi. Contestualmente il co-presidente dell'azienda, John Pleasants, ha inviato un messaggio per fare chiarezza sulla chiusura di Junction Point.

"La nostra divisione opera in un'industria in rapido cambiamento, e ciò implica talvolta l'obbligo di prendere decisioni difficili per assicurarci di corrispondere alla domanda del mercato", ha dichiarato Pleasants. "Sfortunatamente, la cosa si traduce oggi in alcuni cambiamenti per la nostra azienda che includono la chiusura dei Junction Point Studios di Austin."

"Queste decisioni non sono mai facili né vengono prese a cuor leggero, ma sono essenziali per far sì che Disney Interactive rimanga competitiva", ha continuato il co-presidente. "Voglio ringraziare Warren Spector e il team di Junction Point per la loro incredibile passione, creatività e dedizione nel creare il franchise di Epic Mickey. Hanno lasciato un segno indelebile qui in Disney Interactive e apprezziamo sinceramente il loro contributo nella crescita delle IP Disney."

Fonte: L.A. Times