Il rilascio di una demo può dimezzare le vendite, secondo Jesse Schell 0

Un'operazione dagli esiti controversi

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/02/2013

Jesse Schell, CEO di Schell Games nonché analista di mercato operante anche nel settore videoludico all'occorrenza, avverte publisher e team di sviluppo sul rischio legato al rilascio di una demo.

Secondo l'esperto di design e mercato, tale azione, ormai considerata normale nell'industria attuale come iniziativa promozionale, può avere ripercussioni fortemente negative nelle vendite del gioco. Al DICE Summit 2013 Schell ha portato statistiche che dimostrano la possibilità concreta che il rilascio di una demo possa contribuire ad un calo nelle vendite di un gioco fino al 50%.

"Vuoi dire che noi spendiamo tutti quei soldi nel costruire una demo e per farla uscire, e questa taglia le possibilità di vendità a metà?", ha riferito Schell in tale occasione, "Sì, è esattamente quello che può succedere". In sostanza, secondo questi, i trailer e gli altri materiali non interattivi rilasciati prima del lancio di un gioco hanno un effetti superiore nel calamitare l'attenzione e mantenere sempre alto l'interesse in un gioco, rispetto al rilascio di una demo che può far abbassare sensibilmente il livello di attesa e la curiosità.

Fonte: PCgamesN