Neverhood - L'autore originale sta sviluppando un "seguito spirituale" 4

Qualcosa di completamente nuovo ma legato al vecchio

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/03/2013

Doug Doug TenNapel, autore di quella perla adventure che risponde al nome di The Neverhood, sta sviluppando un nuovo gioco costruito con la stessa tecnica che ha reso celebre il gioco in questione: plastilina e stop-motion.

Non si potrà trattare di un seguito diretto dell'originale, perché i diritti sull'IP sono rimasti in mano al publisher EA, in seguito alla vendita dei diritti sul personaggio effettuata dallo stesso autore, ma sarà dunque qualcosa di nuovo. Si tratta peraltro di una prospettiva che TenNapel abbraccia con particolare entusiasmo, considerando più semplice e più divertente creare qualcosa di completamente nuovo.

Per il gioco in questione, ancora senza nome né altri dettagli, si è inoltre ricomposta la squadra artistica originale con l'animatore Mike Dietz e l'artista Ed Schofield. Attendiamo dunque informazioni sul nuovo progetto, che potrebbero arrivare anche attraverso la pagina Facebook dedicata a Neverhood. The Neverhood, uscito originariamente nel 1996, era un'avventura grafica dotata di un fascino particolare, dato appunto dalla tecnica grafica in stop-motion, dall'umorismo che lo caratterizzava e dall'ambientazione bizzarra. Qualche tempo fa era spuntata la notizia di una possibile riedizione dell'originale su piattaforme mobile.

Link: Pagina Facebook di Neverhood