PlayStation 4 non è un semplice PC di fascia alta, dice Guerrilla 210

Michiel Van Der Leeuw giudica inappropriate le considerazioni espresse da molti utenti

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/04/2013

La componentistica di matrice PC non rende PlayStation 4 un semplice computer di fascia alta: è questo il succo del discorso fatto da Michiel Van Der Leeuw, technical director presso Guerrilla Games, che giudica come inappropriata una visione così semplicistica della nuova console Sony.

"Si è sempre trattato di mettere hardware high-end in un box, di trovare i componenti giusti che si integrino al meglio e che alla fine siano in grado di veicolare un'eccellente esperienza di gioco. E' questo che sono le console", ha detto Van Der Leeuw. "Il fatto che i migliori componenti hardware derivino dalla realtà dei PC o siano versioni ottimizzate di ciò che troviamo in commercio per la piattaforma Windows, non significa che PlayStation 4 sia qualcosa di diverso da una console. Riesco a immaginare i fanboy mentre dicono che il gaming su PC 'ha vinto' e trovano grandi argomentazioni nel fatto che abbiamo utilizzato hardware PC per PlayStation 4. Ma sono solo fanboy su internet, appunto."

"Un PC è composto da elementi che comunicano attraverso una serie di bridge, ed è appunto in questo frangente che possono verificarsi delle inefficienze e dei colli di bottiglia. Con PlayStation 4 disponiamo della giusta quantità di memoria, della giusta scheda video, di un hardware perfettamente bilanciato", ha continuato il technical director. "So che c'è stato un impegno preciso per essere certi che fra la velocità della memoria, la quantità di unità di calcolo e la velocità dell'hard disk non ci fossero colli di bottiglia. Ciò significa che la quantità di dati video, la quantità di memoria e la velocità delle unità di calcolo fanno in modo che l'hardware non abbia punti deboli."

Fonte: EDGE