Call of Duty: Ghosts sarà completamente slegato da Modern Warfare? 137

Il gioco potrebbe avere un'ambientazione futuristica

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   05/05/2013

Sono spuntate in rete nuove informazioni "rubate" riguardanti Call of Duty: Ghosts, in particolare grazie all'utente di YouTube Drift0r. Quella più eclatante è che il gioco dovrebbe essere completamente slegato da Modern Warfare e, dunque, presentare personaggi e ambientazioni completamente inediti. Insomma, Ghost non dovrebbe essere il protagonista di questo episodio, come invece ipotizzato finora.

Un'altra informazione, che in verità già circolava, è che Call of Duty: Ghosts potrebbe essere ambientato nel futuro come Black Ops II, ma utilizzare armi appartenenti all'epoca attuale. La cosa verrebbe giustificata narrativamente con il bisogno di ricorrere a un equipaggiamento non controllabile dai moderni dispositivi, ad esempio rilevatori di impronte o nano-scanner.

La trama del gioco dovrebbe ruotare attorno a un governo rovesciato da un colpo di stato, con il nostro personaggio che fa parte delle forze di resistenza che cercano di riconquistare il controllo del paese. Si parla inoltre dell'introduzione di un "respawn dinamico" in luogo dei tradizionali countdown, ovvero dei soldati che raggiungono fisicamente il luogo di partenza anziché comparirvi dal nulla.

Le ultime voci riguardano infine il nuovo engine creato da Infinity Ward, che indubbiamente andrà a sfruttare le capacità delle console next gen come PlayStation 4 e Xbox Next. In tal senso è importante ricordare che il 21 maggio, durante il reveal ufficiale della nuova console Microsoft, verrà presentato anche Call of Duty: Ghosts. Molto probabilmente vedremo il gioco in azione proprio sulla prossima Xbox.

Fonte: Gameranx