Wolfenstein: The New Order - Bethesda non voleva forzare il multiplayer 24

E infatti non l'ha inserito

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   21/06/2013

Pete Hines ha spiegato ad Eurogamer.net che Wolfenstein: The New Order non ha il comparto multiplayer perché non rientrava nei progetti iniziali del team di sviluppo e non c'è stata la volontà di inserirlo per forza.

Hines ha spiegato di aver parlato con Machine Games, e dal momento che questi non avevano programmato un comparto multiplayer, Bethesda non ha voluto "cacciare in gola al team il multiplayer", visto che si tratta di una squadra dotata di talento e grande capacità creativa, che sa quello che fa. E non è stato nemmeno deciso di affidare il comparto ad un team esterno, come accade spesso: semplicemente, Bethesda ha rispetto l'idea di Machine Games, rilasciando il gioco con il solo comparto in singolo.

Fonte: Eurogamer.net