Dopo il PSN, gli hacker della LizardSquad attaccano anche Xbox LIVE 433

I problemi di connessione sembrano già risolti

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   25/08/2014

Dopo aver preso di mira i server di Battle.net e il PlayStation Network, e dopo aver diffuso la voce di una bomba sul volo su cui si trovava John Smedley, presidente di Sony Online Entertainment, gli hacker della LizardSquad hanno attaccato anche Xbox LIVE, creando qualche inconveniente agli utenti che cercavano di accedere alla piattaforma digitale Microsoft. Sembra comunque che il problema sia già stato risolto dai tecnici della casa di Redmond, e che al momento solo l'accesso al multiplayer di Diablo III dia ancora qualche grattacapo.

Fonte: Game Informer

Dopo il PSN, gli hacker della LizardSquad attaccano anche Xbox LIVE