Electronic Arts non si farà problemi a rimandare Star Wars: Battlefront, nel caso non sia pronto

Ma difficilmente accadrà

NOTIZIA di Dario Rossi   —   26/06/2015
78

Il caso Assassin's Creed Unity è un precedente ancora caldo, ma Electronic Arts ha già fatto sapere che non commetterà gli stessi errori con Star Wars: Battlefront, la casa non si farà scrupoli a rimandarlo nel caso il titolo presenti problemi, anche all'ultimo momento.

L'affermazione non è scontata, poiché l'hype intorno al prodotto è elevato e tra l'altro l'uscita è a stretto contatto con il film Star Wars Episodio VII: Il Risveglio della Forza, la tempistica rappresenta quindi un fattore da non sottovalutare. Tuttavia sembra che si possa stare tranquilli, il gioco presenta già performance stabili con 40 giocatori. L'uscita è prevista per il 17 novembre in America e il 20 novembre in Europa per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Electronic Arts non si farà problemi a rimandare Star Wars: Battlefront, nel caso non sia pronto