La produzione di Dark Souls III è iniziata senza Hidetaka Miyazaki, che l'ha fatta ripartire da zero 87

La voglia di Dark Souls

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/11/2015

Veniamo a sapere da IGN che lo sviluppo di Dark Souls III iniziò senza il coinvolgimento attivo di Hidetaka Miyazaki, il creatore della serie, ma è poi continuato sotto la sua direzione.

Quando emerse l'idea di un nuovo capitolo di Dark Souls, Miyazaki era ancora impegnato su Bloodborne e non poteva prenderne parte, ma il suo supporto era comunque richiesto: "L'idea di Dark Souls III arrivò dal presidente di From Software", ha riferito Miyazaki a IGN, "che mi chiese di prendermi cura del progetto Dark Souls III il cui prototipo stava avendo alcuni problemi". Tuttavia, Miyazaki stesso voleva tornare a occuparsi di Dark Souls e del suo mondo particolare: "mi stavano tornando in mente delle cose che potevo fare con Dark Souls ma che non potevo inserire in Bloodborne, ricordando anche la bellezza del fantasy. Era il momento perfetto per tornare a Dark Souls, e inserirvi nuove idee", ha spiegato il game designer.

Quando poi è entrato effettivamente in azione, Miyazaki ha praticamente fatto ripartire il progetto da zero. "Era ancora in una fase embrionale, dunque abbiamo deciso di ricostruirlo partendo da zero. Non aveva senso proseguire la lavorazione con dei ritocchi". Miyazaki sta dunque dirigendo i lavori su Dark Souls III in collaborazione con Isamu Okano, il director di Steel Battalion: Heavy Armour.