Sono già iniziati i primi ban per i cheater in Overwatch  47

Inizia la manovra di contenimento

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   01/06/2016

È passata solo una settimana dal lancio di Overwatch ma Blizzard sta già facendo cadere il banhammer sui primi cheater scoperti a barare all'interno del gioco.

Visto il successo del gioco e la quantità di utenti che ha già attirato a partire dalla beta, la comparsa precoce di queste situazioni era prevedibile ma la risposta di Blizzard è stata veramente repentina. Come aveva già annunciato prima del lancio sul mercato, la politica è di tolleranza zero con i cheater, che se colti in flagrante ricevono il ban permanente dal gioco. Un'altra caratteristica annunciata era il fatto di non voler pubblicizzare questa attività di ban anti-cheater e semplicemente di agire in silenzio ma in maniera costante, e a quanto pare sembra stia mantenendo la parola.

Non ci sono infatti comunicati ufficiali al riguardo, solo varie segnalazioni sui forum e su Reddit, che testimoniano l'attività di controllo e "correzione" in corso da parte di Blizzard sui server di Overwatch.