Capcom collaborerà con Bandai Namco per le caratteristiche online dei suoi giochi, inclusi gli Street Fighter  4

L'accordo mira a migliorare l'esperienza degli utenti

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   19/06/2017

Capcom, recentemente al centro di una grossa polemica legata a Monster Hunter XX, ha stretto un patto cross-licenza con Bandai Namco relativo alle partite online di serie come quella Street Fighter.

L'obiettivo dell'accordo è di migliorare l'esperienza degli utenti accelerando contemporaneamente lo sviluppo dei titoli, riducendo i costi per entrambe le parti. Con questo accordo Capcom mira anche a utilizzare le sue proprietà intellettuali con più efficacia, dando più contenuti ai videogiocatori.

Stando al comunicato di Capcom, il patto con Bandai Namco è solo l'inizio di una serie di iniziative simili.