A quanto pare Avalanche, lo studio dei Just Cause, avrebbe potuto sviluppare Star Wars: Battlefront 3

Non se ne fece niente perché Avalanche voleva curare la sua proprietà intellettuale

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   15/11/2017
17

Se ricordate, ai tempi di LucasArts esisteva una serie Star Wars: Battlefront senza microtransazioni, arrivata al secondo capitolo, come la serie attuale.

Stando a Christofer Sundberg, il CEO di Avalanche Studios, che ne ha parlato su Twitter, la serie originale avrebbe dovuto avere anche un terzo capitolo, di cui si sarebbe dovuto occupare proprio Avalanche. Sì, all'epoca, si parla di circa dieci anni fa, LucasArts propose agli autori dei Just Cause di sviluppare Star Wars: Battlefront 3. La trattativa non sfociò in nulla non per la cattiva volontà delle parti, ma perché Avalanche era impegnata proprio con l'IP Just Cause.

Chissà come sarebbe stato uno Star Wars: Battlefront 3 di Avalanche... magari pieno di esplosioni e di Jedi che usavano la forza per lanciare i Tie Fighter contro gli AT-AT, dopo essersi buttati da un X-Wing.