Il creatore di Super Seducer ha emesso un DMCA contro uno youtuber per dimostrare di non avercelo piccolo

Un personaggio assurdo per una storia assurda

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/02/2018
18

Qualche giorno fa lo youtuber IAmPattyJack ha pubblicato un video della sua serie "Worst game ever" dedicato a Super Seducer di RLR Training, gioco già oggetto di diverse controversie per i suoi contenuti, che viene descritto su Steam come: "il simulatore di seduzione più realistico al mondo: un gioco di azione dal vivo che ti mette dentro le situazioni di tutti i giorni (caffetteria, ufficio, bar) e ti permette di scegli come comportarti e di vedere come le donne reagiscono alle tue scelte."

Da quel momento in poi la sua vita social è cambiata, perché il creatore di Super Seducer, Richard La Ruina, ha iniziato letteralmente a fare il bullo contro di lui. Come precisa IAmPattyJack, il suo non era l'unico video critico su Super Seducer presente su YouTube e, tra i tanti, non era sicuramente il più visto. La Ruina però pare non aver gradito in particolare il titolo che gli aveva dato, non capendo che si tratta di una rubrica, e ha iniziato ad apostrofarlo in vario modo su Twitter (guardate il filmato sottostante per tutti i dettagli).

Ora è il caso di fare una precisazione importante: IAmPattyJack ha ricevuto i codici per recensire Super Seducer da chi ne gestisce le pubbliche relazioni, come ha ampiamente dimostrato. Si suppone quindi che questi ultimi si fossero presi la briga quantomeno di verificare la sua produzione, fatta di video e serie spesso molto ironiche e irriverenti. Quando si ricevono dei codici per le recensioni, chi li manda specifica sempre cosa ci si può e cosa non ci si può fare, ad esempio stabilendo degli embarghi per gli articoli, oppure limitando la monetizzazione dei video che ci vengono realizzati. Si tratta di un diritto sacrosanto dei publisher e rispettare gli accordi è uno dei doveri di chi lavora nel mondo dell'informazione di settore, a ogni livello. Ovviamente anche il publisher è tenuto a rispettare la parola data e, soprattutto, a non censurare articoli o video sgraditi.

Ad IAmPattyJack era stata esplicitamente concessa la libertà di fare video su Super Seducer e di monetizzarli, quindi ritrovarsi con lo sviluppatore che ti attacca apertamente solo per aver fatto quanto era in tuo pieno diritto di fare, non deve essere proprio il massimo.

Ma non finisce qui, perché La Ruina, non pago di essersi già messo terribilmente in ridicolo, ha scoperto su Twitter di poter emettere un DMCA contro il video di IAmPattyJack. All'inizio lo youtuber pensava che La Ruina scherzasse o, semplicemente, che facesse minacce a vuoto. Invece si è ritrovato davvero il video oscurato. E qui arriva il capolavoro assoluto, perché La Ruina si è giustificato nel modo più assurdo possibile, affermando di averlo fatto perché IAmPattyJack gli aveva dato della "pussy", ossia della femminuccia, cosa tra l'altro mai successa. Insomma, secondo lui la sua virilità era stata messa in discussione e come difenderla se non con un virilissimo DMCA?

Il risultato è stato ovviamente distruttivo per La Ruina, visto che, raccontata la storia sui social, IAmPattyJack ha ricevuto moltissima solidarietà. La Ruina ha provato a rimediare, arrivando addirittura a inviare 50 dollari ad IAmPattyJack come compensazione per mancata monetizzazione del video, ma ormai la frittata era fatta.

Sulla faccenda ha realizzato un video anche Jim Sterling e, indovinate un po'? La Ruina ha provato a impietosire anche lui.