Apple è al corrente del problema di Face ID su iPhone X: ecco come agirà 19

La società invia direttive ai centri assistenza

NOTIZIA di Simone Pettine   —   07/05/2018

iPhone X è stato lanciato sul finire dello scorso anno ed è già lo smartphone più venduto al mondo dei primi mesi del 2018, un traguardo senza dubbio molto importante per Apple; al tempo stesso c'è un boccone un po' amaro da mandare giù, quello del funzionamento di Face ID su un certo numero di dispositivi. Cerchiamo di rimanere calmi: gli utenti che hanno riscontrato il problema di Face ID su iPhone X non sono poi troppi, ma la problematica comunque esiste e oggi Apple si è pronunciata in merito.

La società ha inviato un documento a tutti i suoi centri assistenza, spiegando nel dettaglio la situazione legata a Face ID: il problema sarebbe legato alla fotocamera posteriore, che influirebbe anche sull'efficienza di Face ID, sebbene quest'ultimo sia in realtà legato al riconoscimento facciale di quella anteriore. Come devono comportarsi quindi i centri assistenza Apple? Innanzitutto dovranno svolgere un test diagnostico per vedere se Face ID torna a funzionare riparando la fotocamera posteriore. Se l'operazione non ha successo allora Apple provvederà a sostituire iPhone X consegnando all'acquirente un dispositivo nuovo di zecca.

Insomma, siete avvisati: se Face ID inizia a creare problemi correte in un centro Apple e risolverete il problema. Nel frattempo si vocifera che le prossime versioni di iPhone X potrebbero costare anche 100 dollari in meno rispetto alle precedenti.