Wargaming, il publisher di World of Tanks, chiude gli uffici di Seattle licenziando 150 persone 2

Brutta notizia da parte di Wargaming

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   24/05/2018

Proprio a pochi giorni di distanza dall'avvio della campagna promozionale di World of Tanks con Buffon in Italia, arriva una brutta notizia da parte di Wargaming, il publisher del gioco.

Secondo quanto riferito da Jason Schreier di Kotaku, la compagnia ha chiuso i suoi uffici con base in Seattle, in nord America, licenziando nella manovra ben 150 persone. "Wargaming assisterà gli impiegati dello studio di Redmond, nel caso decidano di chiedere di essere collocati presso posizioni aperte in altri uffici della compagnia", ha riferito il publisher a Kotaku.

"Vogliamo esprimere la nostra gratitudine a tutti i membri del team per il loro duro lavoro". Al momento non è chiaro a cosa sia dovuta una manovra talmente drastica ma è possibile che sia collegata all'andamento dei titoli online di Wargaming, che potrebbero aver subito dei contraccolpi dal successo di altri giochi del momento come battle royale e simili. Lo scorso gennaio era stata annunciata una collaborazione con VRTech per portare World of Tanks in ambito realtà virtuale.

World of Tanks pc

pc  x360  xone  ps4 

Data di uscita: 12 Aprile 2011