Grossi investimenti per OnLive, uscita prevista in inverno  22

Il cloud gaming milionario

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/09/2009

Il nuovo e - se tutto va come dovrebbe andare - rivoluzionario sistema di "cloud gaming" OnLive continua a vele spiegate verso l'apertura.

Il capo della compagnia, Steve Perlman, ha annunciato che l'entrata in servizio della piattaforma dovrebbe avvenire questo "inverno", senza specificare più precisamente la data. Potrebbe trattarsi di un leggero slittamento in avanti, visto che finora si parlava del 2009, mentre il trimestre preso in considerazione va ora a toccare l'inizio del 2010, ma si tratta di pochi mesi.

Molti, invece, sono i soldi messi in ballo per l'ingresso sul mercato di questo particolare sistema di digital delivery: si parla di 500-750 milioni di dollari per far carburare al meglio il progetto e farlo partire nel migliore dei modi, ovvero uno dei maggiori investimenti mai effettuati sul campo videoludico.

OnLive è un sistema di digital delivery che consente di giocare svariati titoli direttamente in streaming, ovvero senza possederli in maniera diretta ma giocando in remoto, sfruttando software e requisiti hardware tratti dai computer centrali che gestiscono la piattaforma. Sarà possibile sfruttare il sistema sia con un PC attraverso internet o con una particolare periferica adatta allo scopo. Ovviamente, requisito fondamentale sarà una connessione ad internet dalla banda decisamente sostenuta, pertanto non è chiaro quale possa essere l'applicazione della piattaforma dalle nostre parti, al momento.