A che giocheremo la prossima settimana?  94

C'è da chiederlo?

NOTIZIA di Ludovica Lagomarsino —   23/01/2010

L'ultima settimana di gennaio si presenta non particolarmente ricca di uscite, almeno come quantità, ma certamente resa importante dall'arrivo di titoli che non possono passare inosservati.
In particolare, come tutti quanti vi immaginerete sicuramente, parliamo dell'ormai imminente rilascio di Mass Effect 2, in arrivo sui nostri scaffali (e presumibilmente nelle nostre console/PC) a partire dal 29 gennaio. Vi ricordiamo, con l'occasione, che se lo prenotate presso lo Shopping di Multiplayer.com potrete aggiudicarvi anche una chiave per sbloccare l'Inferno Armor ed un estratto del romanzo in italiano Mass Effect: Ascension, pubblicato da M.it Edizioni.

Dopo averne parlato veramente tanto nelle news della settimana ormai passata, ed aspettandoci di parlarne ancora diffusamente nella settimana a venire non possiamo che lasciarvi con la stessa impazienza che proviamo noi mentre ve ne scriviamo.

C'è poi da segnalare il piatto Nintendo, che vede in uscita il 29 di gennaio Tatsunoko vs. Capcom: Ultimate All-Stars, celebre picchiaduro giapponese che vede confrontarsi i più celebri personaggi Capcom con gli altrettanti celebri personaggi di anime storici giapponesi. Comprensivo di modalità online il titolo cerca di riempire il gap generato su Wii dall'assenza di Street Fighter 4.

Senza trascurare il rilascio di MAG: Massive Action Game,

A che giocheremo la prossima settimana?

titolo di enorme interesse per PS3 che impegnerà ben 256 giocatori in battaglie online con otto giocatori per team, il che vi lascia immaginare la portata degli scontri. Il gioco è sviluppato dagli autori di SOCOM: U.S. Navy SEALS ed è l'inevitabile titolo di punta per la console Sony che attendiamo sui nostri scaffali dal 29 di gennaio. Non è certamente una settimana ricchissime di uscite, ma considerando che siamo pur sempre a gennaio e che in ogni caso Mass Effect 2 terrà certamente banco possiamo tutto sommato ritenerci soddisfatti. E il nostro conto in banca ringrazia, aggiungeremmo. Mentre attendiamo che escano altri titoli di grandissimi rilievo nel corso delle settimane a venire.