I piloti virtuali sono autisti pericolosi?  58

Un sondaggio di Continental dice di sì

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   01/02/2011

Secondo un sondaggio condotto da Continental Tires, che ha preso come campione 2000 autisti di età compresa tra i 17 e i 39 anni, ci sarebbe una connessione tra la passione per i videogiochi di genere racing e la quantità di incidenti stradali.

Nelle domande dell'intervista si indaga sulle abitudini e gli eventi accaduti alla guida, sul fatto che giochino o no a racing game e quanto capiti di "correre" nella realtà. A quanto pare, coloro che amano i videogiochi di guida hanno una maggiore tendenza a subire controlli e multe, incorrere in incidenti e prendere generalmente maggiori rischi alla guida.

"Sembra che, mentre la pratica dei videogiochi comporti sicuramente vantaggi per quanto riguarda abilità e reattività, i giocatori debbano imparare a bilanciare meglio questi elementi positivi con gli istinti negativi", ha detto il portavoce di Continental Tim Bailey.

Fonte: VG247