AMD RDNA 3: GPU Navi 33 con 80 CU e 5120 core, primi dettagli sulla next gen

Arrivano le prime informazioni sulla nuova architettura AMD RDNA 3: si parla di GPU Navi 33 con 80 CU e 5120 core, primi dettagli sulla next gen.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   03/05/2021
50

Si comincia già a parlare di AMD RDNA 3 e in questo caso non si tratta tanto di sparate da console war, quanto piuttosto di possibili caratteristiche della nuova architettura di schede grafiche AMD si farà ancora attendere un bel po', probabilmente, ma sembra basarsi su Navi 33 con 80 Compute Unit e 5120 core.

Alcune informazioni arrivano da KittyYuko, leaker considerato affidabile dopo aver rilasciato in anticipo informazioni molto precise e corrette sulle GPU Ampere: da questa fonte veniamo a sapere che Navi 33 è sostanzialmente una Navi 21 (ovvero la Big Navi, la GPU flagship di AMD) ma con "Core IP next gen", dunque quello che dovrebbe essere RDNA 3, la nuova architettura.

Questa nuova architettura dovrebbe contare su ben 80 CU e 5120 core, con un incremento sostanziale anche al livello quantitativo di elementi sul chip. Considerando che Navi 21 non è una scheda considerabile mainstream, questo significherebbe un sostanziale passo in avanti per le GPU AMD anche di fascia non altissima nel prossimo periodo.

Le schede grafiche Radeon RX RDNA 3 "Navi 3" non arriveranno molto presto, considerando anche l'attuale situazione difficile per quanto riguarda la produzione: è possibile che si parli della fine del 2022 o inizio del 2023, con una probabile estensione del ciclo vitale dell'attuale generazione di GPU anche per compensare le difficoltà di produzione e approvvigionamento scorte.

Per quanto riguarda le Navi 32, si parla addirittura di 120-140 CU attraverso un design modulare multi-chip, cosa che potrebbe essere adottata anche da Nvidia con le GPU Ada Lovelace, contro le quali le schede AMD in questione dovrebbero concorrere.