Among Us: gli sviluppatori stavano per abbandonare il gioco, poco prima del successo

Among Us ha quasi rischiato di essere cancellato: il team aveva infatti intenzione di abbandonare il progetto, poco prima di ottenere successo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   31/07/2022
5

Among Us è uno dei più grandi successi degli ultimi anni, ma il team di sviluppo - Innersloth- ha rischiato di abbandonare tutto prima di diventare famoso. Tramite una nuova intervista, Marcus Broadmander ha svelato che nel 2019 il team non era più interessato al progetto, visto che il numero di giocatori era in calo.

"Non eravamo più interessati ad Among Us all'inizio del 2019", spiega Bromander. Dopo la pubblicazione della terza mappa del gioco e una serie di correzioni di bug, il team aveva deciso che era "finita, basta, è ora di lavorare su qualcos'altro". Broadmander ha continuato a lavorare alla sua serie Henry Stickmin, mentre gli altri sviluppatori hanno iniziato a "mette in campo altre idee per nuovi giochi che sono arrivate abbastanza lontano".

Tuttavia, dopo l'impennata di popolarità di Among Us, Innersloth ha deciso di "cavalcare l'onda". Sul momento, il team pensò che la cosa migliore fosse proporre un seguito, ma ha infine deciso di non farlo.

Among Us
Among Us

"Dovremmo fare Among Us 2 o aggiornare il gioco a cui tutti stanno già giocando?", dice Bromander. "C'era così tanta gente che giocava, che volevo provare l'esperienza di pubblicare aggiornamenti per un ampio pubblico".

Il gioco è ancora un successo e il team sta proponendo novità in modo regolare. Inoltre, Among Us si espanderà anche con un altro gioco: Among Us VR.

Una cosa è certa: Innersloth è stata (anche) fortunata.