Apple, gli abbonamenti dell'App Store ora chiedono una verifica in più 5

Apple ha aggiunto uno step di verifica in più alla sottoscrizione di abbonamenti sull'App Store per evitare scam e acquisti sbagliati.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   14/04/2019

Apple ha aggiunto un ulteriore schermata pop-up di conferma per gli abbonamenti e i pagamenti ricorrenti alle applicazioni sull'App Store. Il nuovo step di conferma appare subito dopo le schermate di Face ID o Touch ID quando l'utente scarica applicazioni che richiedono un abbonamento o clicca su di un tasto di sottoscrizione all'interno di un'applicazione.

Il menu di sottoscrizione spiega che l'abbonamento proseguirà finché non lo disattiveranno nelle impostazioni. Si tratta di una novità importante che evita scam e acquisti sbagliati. In particolare avranno vita più dura quelle applicazioni che con l'esca della prova gratuita attivano automaticamente degli abbonamenti. La conferma renderà anche impossibili tutte quelle situazioni in cui i tasti di acquisto sono messi in posizioni strategiche in modo da indurre in errore gli utenti.

L'aggiornamento è parte degli sforzi di Apple per rendere i pagamenti sull'App Store più chiari e trasparenti, così da evitare al minimo le trappole con relative ricriminazioni. Da gennaio Apple ha chiesto ai publisher di app in abbonamento di rendere evidenti i costi complessivi degli stessi.

#Apple

Apple