Assassin's Creed Valhalla, il creative director Ashraf Ismail abbandona il progetto

Il creative director di Assassin's Creed Valhalla, Ashraf Ismail, ha deciso di abbandonare il progetto in seguito alle accuse di adulterio.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   24/06/2020
175

Assassin's Creed Valhalla perde il suo creative director: Ashraf Ismail ha deciso di abbandonare il progetto in seguito alle accuse di adulterio che hanno profondamente scosso la sua famiglia.

"Ho deciso di fare un passo indietro dal mio amato progetto per affrontare nel migliore dei modi i problemi personali della mia vita", ha scritto Ismail. "Le vite della mia famiglia e la mia sono state devastate. Sono profondamente dispiaciuto per le persone coinvolte."

Sia chiaro che la situazione di Ismail non ha nulla a che fare con quella dei dirigenti Ubisoft accusati di molestie: il creative director ha avuto una relazione extraconiugale consensuale ma nata sulla base di una bugia, nel senso che aveva detto alla ragazza in questione di non essere sposato.

"Ci sono centinaia di persone di talento e appassionate che stanno lavorando duramente al fine di confezionare un'esperienza di gioco per voi, e che non meritano di essere associate a questa situazione. Auguro loro il meglio", ha concluso l'ormai ex creative director del gioco.

La speranza è che l'abbandono di Ismail non abbia conseguenze troppo gravi rispetto alla qualità finale di Assassin's Creed Valhalla: vedremo cosa deciderà di fare Ubisoft in tal senso.

Ashraf Ismail