Atari VCS rimandata per migliorarne le specifiche tecniche

Atari ha annunciato di aver rinviato per l'ennesima volta la sua nuova retro console Atari VCS per migliorarne le specifiche tecniche.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   19/03/2019
13

Atari ha annunciato che la retro console Atari VCS uscirà in ritardo. La causa dell'ennesimo rinvio, in questo caso alla fine del 2019, sarebbe la volontà di migliorarne le specifiche tecniche. Sostanzialmente Atari VCS monterà un nuovo chip AMD Ryzen e un chip Vega per la grafica, entrambi non meglio definiti. Il risultato sarà comunque quello di avere più potenza per i giochi, ma anche quello di migliorare i servizi offerti, come i 4k nativi per i video e il supporto per i servizi di streaming video come Netflix.

Ovviamente Atari si rende conto che non si tratta di una buona notizia per i backer della console su IndieGoGo, che già hanno aspettato molti mesi più del dovuto per avere quanto già pagato, ma hanno garantito di aver preso la decisione di rinviare il lancio per avere una console dalle performance migliori, con anche un sistema di raffreddamento più performante e silenzioso.

Per il resto, rimane un mistero il supporto software do Atari VCS. A parte la presenza dei classici di Atari, non è chiaro se avrà altri titoli esclusivi o quali prodotti commerciali sarà in grado di far girare.