Avengers: Infinity War, Tom Holland: "Ecco come ho girato la scena più commovente del film" 16

Tom Holland svela come è stata girata la scena più commovente legata a Spider-Man in Avengers: Infinity War: merito dell'improvvisazione.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   05/09/2019

Inutile girarci attorno, una delle scene più commoventi di Avengers: Infinity War è stata quella dell'addio a Spider-Man, con il magistrale "Signor Stark, non mi sento molto bene" di Tom Holland. Come è nata quella situazione? Merito del copione o dell'improvvisazione? L'attore ha svelato dei retroscena molto interessanti.

Tom Holland ha confermato come è stata girata la scena più commovente del film: arrivati a quel punto di Avengers: Infinity War, ancora una volta il giovane attore e Robert Downey Jr. si sono dati alla libera interpretazione e all'improvvisazione, seguendo un canovaccio improvvisato. Il "Signor Stark non mi sento molto bene" e il ripetuto "Non voglio morire" di Peter Parker/Spider-Man sono nati proprio così, da un'idea momentanea. La prima esecuzione, ricca di spunti, non è stata comunque perfetta: ripartendo dalle idee improvvisate, quindi, gli attori hanno girato nuovamente la scena, che è poi quella che avete visto al cinema.

Tom Holland ha anche svelato qual è la sua tecnica per piangere sul set: ripetere mentalmente la stessa frase ricca di pathos. Nel caso di Avengers: Infinity War, però, la frase specifica ("non voglio morire") è stata ripetuta a voce, con conseguenti lacrime.

#Cinema

Cinema