Battlefield V, l'aggiornamento del 12 febbraio fra DLSS, Ray Tracing, nuova modalità e altro 22

Tante novità in arrivo con il nuovo aggiornamento di Battlefield V, tra introduzione del DLSS, modalità Combined Arms e tanto altro.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   10/02/2019

Eletronic Arts ha pubblicato il consueto documento riassuntivo delle novità che verranno effettuate in Battlefield V con l'aggiornamento previsto per il 12 febbraio, ovvero l'update 3 di Battlefield V: Tides of War Chapter 2 - Lightning Strikes.

Con data di rilascio prevista appunto per martedì 12 febbraio, il nuovo aggiornamento si presenta piuttosto importante per lo sparatutto DICE ed EA, introducendo diverse caratteristiche attese. Tra le maggiori c'è l'arrivo del supporto per il Deep Learning Super Sampling (DLSS), caratteristica peculiare delle nuove schede grafiche Nvidia che dovrebbe garantire un miglioramento sostanziale nelle performance anche con il Ray Tracing attivo. Secondo le informazioni di Nvidia, in quest'ultima condizione e con il DLSS attivo, una GeForce RTX 2060 sarebbe in grado di sostenere Battlefield V a 88 frame al secondo.

Per quanto riguarda i contenuti di gioco, l'update porterà la nuova modalità multiplayer cooperativa a quattro giocatori Combined Arms in missioni PvE dietro le linee nemiche con vari obiettivi da portare a termine. Per quanto riguarda gli altri aspetti tecnici, DICE promette diversi miglioramenti e bilanciamenti per quanto riguarda TTK, TTD e problemi di stabilità del gioco online, con miglioramenti applicati al netcode e un sacco di modifiche applicate a veicoli e armi. Per sapere con precisione l'entità dei cambiamenti effettuati con questo update, vi rimandiamo al documento riepilogativo con tutte le note della patch.