Bloodborne: un combattimento segreto con un boss rimosso dal gioco è stato scoperto da alcuni modder 88

Alcuni modder hanno scoperto che il Loran Cleric sarebbe dovuto comparire anche in altre zone di Bloodborne, utilizzando peraltro una mossa speciale particolarmente efficace.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/01/2020

La community di modder sta continuando ad indagare su Bloodborne e alcuni hanno recentemente scoperto la presenza di un combattimento con un boss di fatto segreto, che non compare nella versione definitiva del gioco.

Tutto è partito dalla scoperta di una mossa speciale in possesso del Loran Cleric in Bloodborne che risulta talmente rara da essere praticamente impossibile da vedere nel gioco standard: il chierico in questione alza la propria staffa e poi la abbatte a terra, causando un danno di area che sparge fiamme intorno al personaggio e colpisce tutto ciò che lo circonda.

Questa scoperta ha fatto partire delle indagini sul Loran Cleric, un personaggio che compare in Bloodborne solo nel Loran Chalice Dungeon, portando a un altro interessante segreto relativo a questi: sembra infatti che From Software avesse intenzione di far comparire il Loran Cleric anche in altre zone del gioco.

In base a quanto rilevato, il chierico sarebbe dovuto comparire anche in Forbidden Woods, Old Yharnam e Upper Cathedral Ward, ma evidentemente gli sviluppatori hanno poi pensato di rimuovere queste possibilità, visto che questi boss fight non compaiono nel gioco standard e sono state reinserite solo attraverso una mod con DSTools e PS4 con jailbreak.