Borderlands 3: Randy Pitchford si dice contento dell'esclusiva Epic Games Store dopo le recensioni negative su Steam

Randy Pitchford di Gearbox reagisce in maniera un po' scomposta al review bombing su Steam dopo l'esclusiva Epic Games Store di Borderlands 3, affermando di essere contento della scelta fatta da 2K.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   06/04/2019
124

In risposta all'esclusiva di Borderlands 3 affidata ad Epic Games Store, gli utenti su Steam hanno iniziato un'offensiva a base di review bombing sui capitoli precedenti, cosa a cui Randy Pitchford di Gearbox ha voluto rispondere attraverso Twitter, affermando di essere a questo punto contento dell'esclusiva decisa da 2K e di voler riconsiderare i futuri rapporti tra Gearbox e Steam.

Anche Borderlands 3 rientra nei titoli PC più in vista che sono rientrati nella politica aggressiva dello Store Epic, essendo disponibile in esclusiva su Epic Games Store tagliando fuori gli altri digital delivery. Questo atteggiamento continua ad essere fortemente osteggiato dall'utenza PC, che si è sfogata, come spesso accade, affossando gli altri capitoli di Borderlands di recensioni negative su Steam attraverso la tipica pratica del review bombing.

Randy Pitchford non ha ovviamente apprezzato l'iniziativa e ha risposto su Twitter che un atteggiamento del genere, unito al fatto che "Steam non abbia intenzione di correggere questo utilizzo sbagliato" delle recensioni degli utenti, "mi rende piuttosto felice della decisione di 2K" di consegnare Borderlands 3 in esclusiva a Epic Games Store, portando addirittura a una riconsiderazione generale sui rapporti tra Gearbox e Steam per il futuro. Sono peraltro seguite anche risposte piuttosto nervose da parte di Pitchford nei confronti di utenti che manifestavano la propria indignazione per l'accordo di esclusiva.

Come fanno notare anche sul forum ResetEra, il riferimento dell'uomo Gearbox al fatto che Steam non abbia intenzione di limitare l'uso del review bombing non è propriamente corretto: in base alle nuove linee guida sulle recensioni degli utenti su Steam, infatti, adottate proprio per porre un filtro alla possibilità di utilizzare le recensioni negative come arma, Borderlands 2 è il primo gioco a fare uso della segnalazione "Off-Topic Review", a indicare un utilizzo anormale dello strumento recensione probabilmente non correlato all'effettiva valutazione del gioco.