Call of Duty 2021: problemi di sviluppo, ci sarebbe già un piano per recuperarlo

Stando a un nuovo rumor, lo sviluppo di Call of Duty 2021 avrebbe dei problemi, ma sarebbe già pronto un piano per recuperarlo post lancio.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   28/04/2021
39

Stando all'insider Tom Henderson il Call of Duty del 2021 ha dei seri problemi di sviluppo, tanto da far temere ad Activision che vada male rispetto ai capitoli precedenti. Comunque sia sarebbe già pronto un piano per recuperarlo post lancio.

Henderson si è dimostrato molto affidabile con alcune indiscrezioni relative alla serie Battlefield e alla serie Call of Duty stessa. Del resto quanto ha riportato conferma in realtà una voce che già circola da un po' nell'ambiente, ossia che a causa pandemia il nuovo COD abbia avuto più di qualche problema (come praticamente ogni singola produzione videoludica sulla faccia della Terra) e che Activision si starebbe quindi preparando a limitare i danni. Certo, in questi casi non sarebbe meglio rinviare? Vero è che in questo modo si perderebbe l'annualità della serie, ma forse è meglio così che lanciare un gioco incompleto o pieno di bug.

D'altro canto è giusto sottolineare che stiamo parlando soltanto di indiscrezioni. Come sempre in questi casi, è meglio attendere conferme ufficiali prima di trarre delle conclusioni di qualsiasi tipo.