Call of Duty: Vanguard, precluso l'accesso ai giocatori bannati su Warzone

A quanto pare i giocatori che sono stati bannati da Warzone non potranno giocare a Call of Duty: Vanguard.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   18/09/2021
32

A quanto pare i giocatori che hanno ricevuto un ban su Warzone non potranno giocare a Call of Duty: Vanguard.

Come confermato anche da CharlieIntel tutti gli utenti attualmente sanzionati su Call of Duty: Warzone, sia con ban dell'hardware che dell'account, non potranno giocare neppure a Call of Duty: Vanguard, in quanto la sanzione si applica anche al nuovo capitolo della serie realizzato da Sledgehammer.

Una decisione drastica, ma d'altronde Activision ha dichiarato praticamente guerra ai cheater, realizzando per Call of Duty: Vanguard un nuovo sistema anti-cheating che in futuro verrà introdotto anche su Warzone. Ad aprile invece l'azienda aveva introdotto il ban hardware, una sanzione pensata per gli utenti più recidivi e che banna l'ID univoco di un giocatore legato al suo stesso PC.

Tuttavia la guerra contro i bari sembra destinata a continuare ancora a lungo. Alcuni filmati condivisi online infatti mostrano dei cheater all'opera nella beta di Call of Duty: Vanguard che si sta svolgendo in questi giorni su PC e console.

Nel frattempo Activision ha annunciato la decisione di prolungare la beta di Call of Duty: Vanguard di altri due giorni su tutte le piattaforme.