Capcom: risultati finanziari record nel 2021; Resident Evil e Monster Hunter vendono sempre di più

I risultati finanziari di Capcom per il 2021 sono da record: a segnalare ottimi numeri è Resident Evil e Monster Hunter.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/01/2022
36

Oggi Capcom ha annunciato i suoi risultati finanziari per i primi nove mesi dell'anno fiscale 2021, che si riferisce al periodo che si è concluso il 31 dicembre 2021. Il fatturato è stato di 88.163 milioni di Yen (in crescita del 35,9% su base annua) e l'utile operativo è stato di 35.096 milioni di yen (in crescita del 43,9% su base annua).

Le vendite di videogiochi per l'anno fiscale hanno raggiunto 25,8 milioni di unità (in aumento del 30,3% su base annua). Sebbene l'azienda non abbia pubblicato nuovi giochi importanti durante il terzo trimestre (tra settembre e dicembre), ha continuato a promuovere le vendite dei titoli del proprio catalogo pubblicati nei trimestri precedenti e ha comunque raggiunto vendite e profitti da record.

Resident Evil Village ha spedito 5,7 milioni di unità, mentre Resident Evil 7 Biohazard ha superato 1 milione di unità per il sesto anno fiscale consecutivo, superando i 10 milioni di unità in totale (portando il franchise a 123 milioni di unità spedite).

Il protagonita di Monster Hunter Stories 2: Wings Of Ruin
Il protagonita di Monster Hunter Stories 2: Wings Of Ruin

Monster Hunter Stories 2: Wings Of Ruin ha superato 1,4 milioni di unità, mentre Monster Hunter Rise è confermato a 8 milioni. Le vendite cumulative per il franchise sono ora a 78 milioni.

Per il resto dell'anno fiscale, Capcom sta continuando a promuovere la crescita delle vendite dei giochi per console e si sta concentrando sullo sviluppo di giochi per rafforzare la produzione per il prossimo anno fiscale.

In poche parole, Capcom è in un momento estremamente positivo.