Dead Space, il producer vorrebbe lavorare a un nuovo capitolo della serie 51

Glen Schofiel non nasconde il desiderio di occuparsi nuovamente di Dead Space, a più di dieci anni dall'uscita del primo capitolo.

NOTIZIA di Davide Spotti —   12/03/2019

Glen Schofield, executive producer dell'originale Dead Space, ha dichiarato che gli piacerebbe lavorare a un nuovo capitolo della saga.

Come molti di voi ricorderanno, l'ultimo episodio risale alla precedente generazione di console. Nel frattempo Visceral Games ha chiuso i battenti ed Electronic Arts sembra orientata ad occuparsi di altri franchise.

Intervenuto ai microfoni di The Game Informer Show, lo sviluppatore ha specificato che, se avesse avuto modo di occuparsi di un sequel, non avrebbe necessariamente seguito la lore di Dead Space 2 e Dead Space 3, perché da un certo momento in poi la trama si è fatta troppo articolata.

Quando gli è stato chiesto a cosa avrebbe pensato, da un punto di vista strettamente economico, per rendere un eventuale Dead Space 4 realtà, Schofield ha ammesso che un nuovo titolo dovrebbe coinvolgere il pubblico nel lungo periodo attraverso delle funzionalità multiplayer. Ha poi aggiunto che personalmente si impegnerebbe per cercare di introdurre una modalità cooperativa e altre opzioni multigiocatore.

Voi cosa ne pensate? Electronic Arts tornerà mai sul franchise di Dead Space dopo aver staccato la spina a Visceral Games? Discutiamone qui sotto nei commenti.