ESL Vodafone Championship, è in corso il più importante campionato eSports in Italia

Per tutti gli appassionati di esport, è attualmente in corso l'ESL Vodafone Championship, il massimo campionato italiano dedicato all'ambito in questione

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   17/10/2018
1

Come avevamo riportato lunedì in occasione dell'annuncio della partnership con Multiplayer.it, è attualmente in corso l'ESL Vodafone Championship, il più importante campionato eSports in Italia.

Avete già avuto modo di seguire alcuni scontri in diretta sul canale Twitch di Multiplayer.it e vi rimandiamo al programma della settimana per sapere quali saranno i prossimi incontri trasmessi su queste pagine, intanto riportiamo qua il comunicato stampa di presentazione dell'iniziativa in collaborazione con Vodafone.

Al via ESL Vodafone Championship, il più importante e prestigioso torneo esport italiano organizzato da ProGaming Italia realizzato da quest'anno in partnership con Vodafone. Il torneo rappresenta infatti una delle iniziative chiave dell'accordo internazionale siglato lo scorso marzo tra la compagnia telefonica e il leader mondiale degli esport.

ESL Vodafone Championship è realizzato anche grazie al supporto di Intel e paysafecard, sponsor della manifestazione.

Da lunedì 15 ottobre fino a dicembre, i migliori player e le migliori squadre selezionate nel panorama competitivo italiano si sfideranno online su titoli come Tom Clancy's Rainbow Six Siege, League of Legends, CS:GO. A questi titoli si aggiunge Clash Royale, uno dei giochi mobile più giocati e diffusi degli ultimi tempi.

Sarà un campionato entusiasmante che vedrà i migliori talenti dell'esport italiano sfidarsi online per poi competere nelle finali previste per i prossimi 15 e 16 dicembre nel Vodafone Theatre di Milano per aggiudicarsi un montepremi complessivo di 35.000 Euro.

"Grazie alla partnership con Vodafone ci aspettiamo di portare l'esport al grande pubblico e far fare un grande salto di qualità a tutto il movimento" commenta Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia. "L'inserimento di un titolo come Clash Royale è un passo verso questa direzione: oltre ai titoli hardcore con le loro community fortemente focalizzate sul gioco competitivo aggiungiamo un titolo mobile giocato anche da giocatori casual che siamo sicuri avvicinerà il pubblico a nostro ambiente fatto di tornei e pro player ".

Oggi gli esports sono uno dei fenomeni con i maggiori tassi di crescita a livello internazionale: nel 2018 si stima giungerà ad un giro d'affari di 906 milioni di dollari con l'obbiettivo di arrivare ad oltre 1 miliardo e 650 milioni nel 2021.

Ogni settimana tutti gli appassionati potranno assistere alle partite di ciascun titolo grazie a quattro serate di streaming: lunedì per CS:GO, martedì per Rainbow 6, mercoledì per Clash Royale e il giovedì per League of Legends. Commenteranno le partite alcuni tra i più noti caster internazionali: Simone "Akira" Trimarchi e i Kniferound per CS:GO, Edoardo "Eddie" Cianciosi e Giuliio "JohnsonTV" Gungui per Raimbow 6, Lonny the Wolf e Nemos per Clash Royale e Ferakton e Sarengo per League of Legends.

Ricordiamo dunque che potete seguire altri due match questa settimana sul canale Twitch di Multiplayer.it, ovvero:

  • Mercoledì 17 ottobre: Campionato Clash Royale by ESL
  • Giovedì 18 ottobre: Campionato League of Legends by ESL

Esl