Facebook: secondo trimestre positivo nonostante la multa per il caso Cambridge Analytica

Dati positivi per Facebook nel secondo trimestre del 2019: 16,9 miliardi di dollari di fatturato, +28% rispetto allo stesso periodo del 2018.

NOTIZIA di Davide Spotti —   25/07/2019
8

Facebook ha registrato un secondo trimestre al di sopra delle aspettative, con un fatturato di 16,9 miliardi: risultati superiori rispetto a quelli stimati nelle ultime settimane dagli analisti di Wall Street. La società fondata di Mark Zuckerberg ha dunque ottenuto una crescita del 28% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il numero di utenti attivi giornalieri è salito a 1,59 miliardi. La crescita in Europa e negli Stati Uniti è stata quasi inesistente, mentre si è assistito notevoli passi in avanti specialmente nei territori asiatici. Gli utenti attivi mensili sono 2,41 miliardi, con un incremento dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2018.

I dipendenti sono cresciuti del 31%, raggiungendo quota 39.651 unità. In calo invece i guadagni netti, fermi a 2,616 miliardi di dollari contro i 5,863 miliardi dell'anno passato. La principale ragione è ovviamente la maxi multa di 5 miliardi di dollari comminata dalla FTC statunitense per lo scandalo Cambridge Analytica.

Peraltro la società non sembra aver subito contraccolpi sul mercato. Dopo l'annuncio le azioni della società sono cresciute dell'1,14%, ottenendo un ulteriore 1,19% a mercati chiusi.

Facebook