FIFA 21 e la Premier League contro il razzismo in FUT e in ogni sua forma

FIFA 21 e la Premier League inglese hanno avviato un'iniziativa per combattere il razzismo in FUT e in ogni sua forma coinvolgendo atleti di tutte le squadre.

NOTIZIA di Luca Forte   —   20/02/2021
10

FIFA 21 e la Premier League hanno avviato una lodevole iniziativa per combattere il razzismo in FUT e in ogni sua forma. Lo ha fatto coinvolgendo atleti provenienti da tutte le maggiori squadre del massimo campionato inglese, per dimostrare come non ci sia nulla di più sciocco che dare dei giudizi su dei preconcetti fisici o geografici.

Ecco il messaggio ufficiale:

"EA e la Premier League non tollerano in alcun modo il razzismo, e stanno agendo per combattere tutte le forme di discriminazione.

Dimostra il tuo sostegno con il nuovo kit FUT No Room For Racism, TIFO, tema stadio e badge in FIFA Ultimate Team, disponibile fino al 26 marzo.

Combatti, denuncia e impegnati per cambiare le cose: insieme possiamo raggiungere risultati positivi.

Non c'è spazio per il razzismo, da nessuna parte."

La dimostrazione avverrà sia attraverso un nuovo kit grazie al quale si può dimostrare di appoggiare l'iniziativa, ma soprattutto attraverso un atteggiamento rispettoso nei confronti degli avversari che incontrerete online o in quello dei campioni schierati in campo.

A proposito di campioni, avete letto dell'incredibile striscia vincente del baby fenomeno Anders Vejrgang di oltre 500 partite che si è interrotta qualche giorno fa?

Il nuovo kit Non c'è spazio per il razzismo di FIFA 21.
Il nuovo kit Non c'è spazio per il razzismo di FIFA 21.