Gears 5, la Campagna contiene grandi e interessanti cambiamenti 114

Facciamo un riepilogo delle informazioni emerse sulla Campagna di Gears 5 attraverso le preview uscite oggi su diverse testate internazionali, basate proprio su questo componente del gioco.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/08/2019

Sono emerse diverse preview relative alla Campagna di Gears 5, da parte di varie testate internazionali che hanno avuto modo di provare in anteprima questa sezione del nuovo gioco The Coalition e diffondere varie informazioni al riguardo.

Una certa attenzione è stata rivolta agli aspetti narrativi di Gears 5 da parte di The Coalition, presentando uno spostamento dell'attenzione su Kait e sulla sua particolare situazione e storia, a metà tra i COG e le Locuste, ma non è tanto questo l'elemento che ha colpito maggiormente l'attenzione, pur risultando decisamente interessante.

Praticamente tutte le testate che hanno scritto della Campagna di Gears 5 si sono soffermate soprattutto sull'apertura del mondo di gioco, in netto contrasto con la tradizione della serie. Dopo Gears of War 4 e la sua adesione totale al canone della serie, sembra che Gears 5 abbia deciso di far esplodere gli schemi imposti e allargare in maniera notevole i limiti classici di Gears of War, presentando ambientazioni molto ampie e liberamente esplorabili.

Non si tratta propriamente di un open world ma di un gioco comunque non sempre lineare, che alterna fasi più tradizionalmente chiuse ad altre in cui le ambientazioni si aprono a dismisura, oltretutto dimostrando una grande varietà di ambientazioni differenti anche all'interno delle sole cinque ore che sono state messe a disposizione per la prova (tra l'Atto 2 e il 3), andando da montagne ghiacciate a distese desertiche, con la possibilità di spostarsi velocemente anche grazie allo Skiff, il nuovo veicolo a vela visto nel recente trailer della Campagna alla Gamescom 2019.

Per avere un'idea, l'ampiezza di queste zone aperte è paragonabile a quelle presenti in Metro Exodus, dunque non propriamente open world ma progettate per stimolare l'esplorazione e scoprire varie cose in grado di arricchire la storia e il lore del gioco, oltre a risorse ed elementi collezionabili, con la possibilità di esplorare diverse zone più o meno indisturbati visto il ritmo diverso con il quale sono presentati i combattimenti.

Questa apertura è sostenuta anche da un movimento più fluido e veloce dei personaggi, che si riflette anche nel sistema di combattimento. Questo, grazie anche alla maggiore apertura delle ambientazioni, consente degli approcci differenti ai nemici: non si parla tanto di stealth quanto di possibilità offerte anche nell'utilizzo contestuale degli elementi di scenario, che consente di eliminare le minacce in varie maniere e non esclusivamente con scontri a fuoco frontali. All'interno di questo rientra anche l'utilizzo di Jack, il droide fluttuante che segue i protagonisti ed è in grado di supportarli attraverso varie funzioni tra assalto, supporto, e abilità passive, con tanto di skilltree da far evolvere.

Per quanto riguarda la durata, The Coalition ha riferito che è variabile, perché dipende dal grado di esplorazione che si vuole attuare: se si seguono solo gli obiettivi principali, senza approfondire alcun aspetto secondario, allora può essere possibile completare Gears 5 in circa 12 ore, mentre se si vuole esplorare a fondo allora è possibile arrivare oltre le 20 ore di gameplay.

Ricordiamo che la data di uscita di Gears 5 è fissata per il 10 settembre su PC e Xbox One, disponibile peraltro direttamente su Xbox Game Pass per gli abbonati al servizio Microsoft.

Gears 5 xone

xone  pc 

Data di uscita: 10 Settembre 2019

Acquista su Multiplayer.com a 64,90 €