Ghost of Tsushima ha dimostrato agli editori che al pubblico interessano giochi sul Giappone

Ghost of Tsushima è un bel gioco, ma ha anche un altro merito secondo Takuma Endo: ha dimostrato agli editori che al pubblico interessano i giochi sul Giappone.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/06/2022
66

Takuma Endo, creatore di Tenchu, ha affermato che uno dei grandi meriti di Ghost of Tsushima è di aver dimostrato agli editori che i giochi sul Giappone e sulla sua storia sono apprezzati dai giocatori.

C'è stato un momento in cui gli editori "non erano interessati a trattare giochi che avessero come argomento la storia giapponese o le ambientazioni giapponesi", ha spiegato Endo in un'intervista a Metro. Ciò significava che gli sviluppatori non si sentivano in grado di creare questi giochi, che non sono mai apparsi sul mercato al di fuori del Giappone. Tuttavia, Ghost of Tsushima ha dimostrato che non è così.

Endo ha affermato: "E poi c'è Ghost of Tsushima che arriva e dimostra il contrario, cioè che c'è un mercato e che la gente è interessata. Ha avuto un grande impatto in Giappone, per gli sviluppatori, mostrando loro che un gioco di quel tipo era ancora fattibile. E ha anche dato loro l'ispirazione e il coraggio di pensare: "Beh, ehi, forse possiamo affrontare di nuovo questo argomento e iniziare a creare giochi all'interno di questo ampio genere".

Ghost of Tsushima
Ghost of Tsushima

Endo ritiene che il motivo per cui Ghost of Tsushima ha avuto così tanto successo sia stato il suo argomento. Il gioco ha un'ambientazione e un periodo che non erano "particolarmente noti" e "ha fatto luce su qualcosa che non solo è un'ambientazione giapponese, ma anche un periodo e un luogo molto specifico della storia giapponese". Questo "ha fatto davvero presa su molti sviluppatori".

Potremmo quindi vedere più giochi ambientati in periodi storici del Giappone? Quale tipo di videogame vorreste?

Infine, vi ricordiamo anche che Sucker Punch lavora a un gioco stealth open world, è Ghost of Tsushima 2?