Google Daydream morto, il visore VR non più venduto nello store ufficiale 30

Google ha rimosso dal suo negozio ufficiale il visore VR Daydream, mettendo di fatto fine al progetto e alla possibilità di avere un successore.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   15/10/2019

Daydream, il visore VR di Google lanciato nel 2016, sembra essere definitivamente morto. Non che abbia mai goduto di chissà quale vitalità, ma la rimozione dal negozio ufficiale di Google ne ha sancito il trapasso definitivo. Nemmeno il sito ufficiale di Daydream ha più link che indirizzano al suo acquisto.

Si tratta di qualcosa di atteso e ampiamente annunciato. Del resto durante il recente evento Made By Google non si è fatta menzione della realtà virtuale, così come non se ne parlò durante il Google I/O di maggio.

Inoltre smartphone come il Samsung Galaxy Note 10 e lo stesso Google Pixel 3a avevano già tagliato il supporto per il visore, così come servizi come Hulu, che però continuano a essere compatibili con PlayStation VR, con gli Oculus e con la piattaforma di realtà mista di Microsoft. Google stessa qualche mese fa ha rimosso Play Movies e TV dal Daydream.

Insomma, sembra che il settore VR non interessi più al colosso di Mountain View e difficilmente arriveranno nuovi prodotti dedicati, a meno che non ci sia una recrudescenza d'interesse da parte del pubblico.