Google Play Store, rimosse 13 app con malware nascosti scaricate oltre 500mila volte

Google ha rimosso dal Play Store ben 13 applicazioni contenenti malware: meglio tardi che mai, erano state scaricate già mezzo milione di volte, ecco cosa è successo.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   26/11/2018
16

Ci si lamenta spesso che scaricare applicazioni all'esterno del Google Play Store non sia un'operazione sicura, ma non è detto che il negozio ufficiale si riveli una garanzia nel 100% dei casi. Per esempio, nelle scorse ore Google ha dovuto rimuovere in fretta una mezza dozzina di applicazioni colpevoli di aver installato malware sui dispositivi degli utenti.

Erano ben 13 le applicazioni che nascondevano al loro interno malware, e negli ultimi giorni sono state scaricate più di 500.000 volte dagli utenti di dispositivi android, tramite il Google Play Store: siamo onesti, chi mai metterebbe in dubbio l'affidabilità di applicazioni provenienti dallo store ufficiale Google?

Eppure queste app subito dopo il lancio crashavano, nascondevano la propria icona, e cominciavano ad installare altri tipi di APK malevoli su smartphone e tablet. Molte di esse erano difficili da individuare ad occhio nudo anche per gli utenti esperti, perché icona e descrizione erano state realizzate in modo molto credibile e fingevano di essere simulatori di guida di vario tipo.

Purtroppo non è la prima volta che la sicurezza dei dispositivi android viene messa a rischio anche tramite download di applicazioni da store ufficiale: lo scorso anno un adware chiamato Judy fu scoperto all'interno di 41 applicazioni e aveva infettato tra gli 8,5 milioni e i 36,5 milioni di dispositivi android.