Google scavalca Apple: superiori le riserve finanziarie 0

Dopo dieci anni al vertice, Apple cede lo scettro a Google per quanto riguarda le riserve finanziarie disponibili.

NOTIZIA di Davide Spotti —   01/08/2019

Google ha scavalcato Apple, diventando la società con le maggiori riserve finanziarie. Come riferisce il Financial Times, il colosso di Mountain View può contare su 117 miliardi di dollari, mentre l'azienda rivale è attualmente ferma a quota 102 miliardi.

Negli ultimi dieci anni la casa di Cupertino aveva conservato il primato, ma negli ultimi anni le somme sono state ridimensionate su impulso dell'investitore Carl Icahn. A fine 2017, infatti, le riserve di Apple ammontavano a 163 miliardi di dollari.

Come spiega la fonte, molti investitori preferiscono che le aziende non detengano grandi liquidità, ma che utilizzino quel denaro per riacquistare azioni o pagare dividendi agli azionisti.

Negli ultimi 18 mesi Apple ha incrementato i riacquisti e ha pagato i dividenti, incrementando inoltre le spese nell'ambito della ricerca e dello sviluppo del 15% nell'ultimo trimestre: il livello più alto degli ultimi 18 anni.

Alphabet, parent company di Google, ha trattenuto somme maggiori nelle sue riserve finanziarie, con l'obiettivo di entrare in nuovi mercati. Lo scorso anno ha speso 25 miliardi di dollari in beni immobili, acquistando spazi per uffici a New York e costruendo data center per la sua attività di cloud computing.

Sebbene la società abbia speso poco per il riacquisto di azioni, il suo consiglio di amministrazione ha da poco approvato l'aggiunta di 25 miliardi di dollari al suo programma, secondo quanto suggerisce il report. Dall'inizio dell'anno è stata autorizzata a riacquistare 37,5 miliardi di dollari di azioni.

#Google

Google