Gwent: The Witcher Card Game, CD Project RED termina il supporto su PS4 e Xbox One

Si conclude il supporto per Gwent: The Witcher Card Game su PS4 e Xbox One, CD Projekt RED offre la possibilità di trasferire i progressi a un account GOG e proseguire da lì.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   04/12/2019
41

CD Project RED ha deciso di chiudere il supporto per Gwent: The Witcher Card Game in versione PS4 e Xbox One, di fatto impedendo ai giocatori di poter utilizzare il gioco su tali piattaforma a partire da questo mese, offrendo una procedura di passaggio graduale verso PC o piattaforme mobile.

"Considerando che PC e mobile sono le piattaforme più popolari tra i giocatori di Gwent: The Witcher Card Game, abbiamo preso una decisione dura: concludere il supporto per le versioni console del gioco", questo si legge in un recente aggiornamento da parte di CD Project RED sul suo sito ufficiale.

A partire dal 9 dicembre 2019 sarà dunque possibile effettuare un trasferimento dei progressi ottenuti in Gwent: The Witcher Card Game, perché il gioco non sarà più disponibile su PS4 e Xbox One. A partire da tale data si potranno trasferire i dati e i progressi ottenuti su PS4 e Xbox One su un account GOG, per utilizzare il gioco su PC o su piattaforme mobile.

Questa procedura sarà disponibile dal 9 dicembre 2019 al 9 giugno 2020 e consentirà di trasferire tutti i progressi su account GOG, ma non si potranno avere due diversi progressi su uno stesso account GOG, dunque se si gioca già da altra piattaforma oltre alla console si potrà mantenere solo uno dei due salvataggi. Pare inoltre che la Meteorite Powder, che può essere passata da Xbox One, non possa invece essere trasferita da PS4 a GOG, dunque gli utenti della console Sony dovranno spenderla prima di effettuare il trasferimento.