id Software: Tim Willits lascia lo studio dopo il QuakeCon 14

Lo studio director Tim Willits lascia id Software dopo il QuakeCon 2019, concludendo la sua storia con il team dopo ben 24 anni di carriera.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/07/2019

Un'uscita di scena di grosso calibro colpisce id Software, celebre team di sviluppo responsabile di serie storiche come Quake e DOOM, con le dimissioni di Tim Willits.

Lo studio director è tra le figure più antiche di id Software, essendo entrato al suo interno nel 1995, ovvero quattro anni dopo la fondazione della compagnia da parte di John Carmack, Adrian Carmack, John Romero e Tom Hall. I primi compiti affidati a Willits erano nel ruolo di level designer, su giochi come The Ultimate Doom e i primi tre Quake. Nel 2004 ha lavorato come lead designer a Doom 3, poi come creative director di Rage e infine, dal 2012, è diventato a tutti gli effetti la guida di id Software nel ruolo di Studio Director, supervisionando i lavori più recenti come l'ottimo reboot di DOOM e poi Rage 2, Quake Champions e DOOM Eternal.

Con una storia così lunga alle spalle, l'abbandono di id Software è ovviamente un evento di una certa rilevanza per il team e per Willits stesso: "Dopo 24 anni, ho deciso di lasciare id Software dopo il QuakeCon", ha scritto in un messaggio di saluto. "Sono stato estremamente fortunato a lavorare con i migliori esponenti dell'industria su giochi veramente fantastici. Il QuakeCon è stata una parte incredibile del mio viaggio e non vedo l'ora di vedervi tutti al Gaylord Texan". Ha poi voluto assicurare che la sua uscita dal team non avrà impatti negativi sui giochi in sviluppo: "Tutti i giochi attualmente in sviluppo sono in buone mani, le mie dimissioni non influiranno sulle uscite pianificate", aggiungendo che "id Software è piena di talenti incredibili che continueranno a sviluppare a lungo in futuro alcuni dei migliori sparatutto nel mondo".