Il Cortocircuito torna alle 15: si parla di abusi e molestie e di Xbox Game Pass 20

Puntata speciale quella de Il Cortocircuito di oggi alle 15: si parla degli abusi e delle molestie che stanno travolgendo il mondo dei videogames e di Xbox Game Pass.

NOTIZIA di Luca Forte   —   03/07/2020

Il Cortocircuito torna oggi con una nuova puntata, rigorosamente in diretta dalle 15.00 alle 16.30 sul nostro canale Twitch. In compagnia di Pierpaolo Greco, Umberto Moioli e Francesco Serino faremo un punto su tutti gli scandali di abusi e molestie che stanno sconvolgendo l'industria dei videogiochi. Non contenti parleremo anche di Xbox Game Pass, facendo un confronto tra quello che sta accadendo in Sea of Thieves e cosa succede a Bleeding Edge.

Non mancherà, ovviamente, lo spazio per i vostri interventi: cominciate a scrivere le domande qua sotto o a mandare gli audio sull'affollatissimo e vivace canale Telegram della rubrica: li ascolteremo in diretta -quasi- senza filtri!

Gli argomenti di oggi sono:

Abusi e molestie: è un periodo oscuro per l'industria dei videogiochi, sconquassata da scandali, voci, dimissioni degne di nota e processi, spesso, via social. Cosa sta succedendo? Non si rischia di superare il limite? Facciamo riferimento al creative director di Assassin's Creed Valhalla, Ashraf Ismail, che abbandona il progetto per recuperare il matrimonio con la moglie, ma anche all'EVO Online, un evento cancellato per le accuse di molestie agli organizzatori.

Il secondo argomento è decisamente più leggero: Xbox Game Pass o meglio Sea of Thieves vs Bleeding Edge. Se la prima esclusiva di Microsoft va a gonfie vele, la seconda ha un'emorragia di utenti e potrebbe essere sul filo del rasoio e a rischio chiusura. Il sistema economico dietro è lo stesso, come è possibile avere queste enormi differenze?

Ne parleremo assieme a voi in diretta oggi a partire dalle 15. Non dimenticatevi che potrete interagire con noi in chat, nei commenti a questa notizia o sul gruppo Telegram ufficiale de Il Cortocircuito, dove troverete tanti altri appassionati con cui chiacchierare.

Accedendo al gruppo Telegram avrete inoltre la possibilità di inviare domande tramite registrazioni audio: oggi ne faremo ascoltare parecchie durante la puntata, quindi occhio!

A tra poco!