iOS 13 mostrerà i luoghi dove le app tracciano gli utenti 5

iOS 13 mostrerà agli utenti i luoghi dove sono stati tracciati dalle app, in nome della rinnovata attenzione per la sicurezza e la privacy.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/06/2019

Apple sta puntando tutto sulla sicurezza e la privacy con iOS 13 e iPadOS. La nuova versione del suo noto sistema operativo mobile mostrerà infatti agli utenti quando e dove le applicazioni li hanno tracciati.

La scoperta è stata fatta dai beta tester di 9to5Mac, che hanno visto comparire delle schermate che gli chiedevano se desideravano mantenere il livello di condivisione della posizione di una determinata applicazione, includendo una mappa con indicato il luogo in cui la suddetta li aveva tracciati. I pannelli contengono anche delle descrizioni dettagliate che motivano il tracciamento, ossia che spiegano le funzioni delle applicazioni a esso legate. L'utente può ovviamente lasciare tutte le autorizzazioni attive, oppure può limitarle nel caso non sia convinto di qualcosa.

Queste notifiche non appariranno sugli altri sistemi operativi di Apple, o perché non supportano il tracciamento continuo della posizione (macOS e tvOS) o perché non ne hanno bisogno (watchOS).

Si tratta sicuramente di una funzione molto utile, soprattutto in quei casi in cui si siano concesse delle autorizzazioni di tracciamento senza essere pienamente consapevoli delle conseguenze. Insomma, iOS 13 potrebbe rivelarsi un aggiornamento importante per Apple.

#Apple

Apple