Killer Instinct, tutta la storia della serie in un interessante documentario 26

Killer Instinct è il protagonista di un interessante e lungo documentario su YouTube che racconta i retroscena della creazione della serie e della sua evoluzione.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   10/06/2020

Killer Instinct è stato oggetto di un ampio lavoro di ricerca e documentazione da parte di Hold Back to Block, un canale YouTube che ha appena pubblicato il risultato di tale lavoro in un lungo documentario di quasi due ore tutto incentrato sulla storia della serie.

In circa un'ora e 45 minuti di video, Hold Back to Block riporta numerose interviste a vari protagonisti di Rare e altri team che hanno contribuito alla creazione del picchiaduro in questione, partendo da Ken Lobb di Rare e dalla sua enorme passione per i titoli SNK e Neo Geo che l'hanno spinto a creare il capitolo originale, all'epoca puntando esclusivamente sulle macchine arcade da sala giochi.

Il video passa poi ad analizzare le varie versioni console, da quella SNES a quelle Nintendo 64 fino al nuovo Killer Instinct per Xbox One e PC con le sue stagioni progressive, con intervista anche a John Bautista e Adam Isgreen, responsabili della rinascita della serie nel 2013, dopo una decade di pausa assoluta del brand dagli schermi.

Il documentario parte dunque dalle origini assolute del primo Killer Instinct e l'impatto che ebbe sugli arcade e il panorama videoludico in generale, anche grazie alle sue incredibili caratteristiche tecniche per l'epoca, e passa in rassegna tutta la lunga storia del brand e le varie evoluzioni passate da una piattaforma all'altra, oltre ai retroscena che hanno portato alla sua rinascita nell'attuale generazione.

Killer Instinct, tutta la storia della serie in un interessante documentario