Metal Gear Solid 3: Snake Eater: forse in lavorazione un remake

Stando a una voce di corridoio considerata attendibile, Metal Gear Solid 3: Snake Eater potrebbe presto tornare sotto forma di remake.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/10/2021
56

Metal Gear Solid 3: Snake Eater potrebbe presto tornare come remake, realizzato da un non meglio precisato studio cinese. La notizia è parte di un rumor generale che riguarda la nuova politica di Konami sui suoi franchise maggiori, ma merita una citazione a parte per l'importanza del gioco, soprattutto per i fan della serie Metal Gear. Stiamo infatti parlando di uno dei capitoli più amati, se non il più amato in assoluto.

A confermare la notizia è stato Tom Phillips di Eurogamer.net, che ha anche aggiunto qualche dettaglio: inizialmente il remake doveva essere fatto con il Fox Engine e doveva usare i video realizzati per il pachinko ufficiale del gioco. Fortunatamente questa versione del gioco non ha mai preso forma, soprattutto per l'abbandono del FOX Engine da parte di Konami. Attualmente lo sviluppo sarebbe stato affidato a Virtuos Studios, già autore di alcuni port di XCOM 2 e BioShock.

La serie Metal Gear non è stata fortunatissima negli ultimi anni. L'ultimo gioco a essere stato lanciato è stato Metal Gear Survive, accolto tiepidamente dai fan perché uscito dopo la lite tra l'autore della serie Hideo Kojima e l'editore Konami. Da allora poco o nulla si è mosso, a parte il rilancio delle versioni PC dei primi due capitoli su GOG.

Da tempo i fan chiedono che Metal Gear Solid 3: Snake Eater sia aggiornato e che arrivi anche su altre piattaforme, ma Konami non li ha mai ascoltati. Certo, la speranza è che il team di sviluppo si limiti a toccare la tecnologia del gioco e lasci perdere il lato narrativo, ma non è scontato che sia così.